homestrutturaattivitàprogettieventicontattiamministrazione trasparentelavora con noi
Stampa

STRIT I Strumenti e Tecnologie per la gestione del Rischio delle Infrastrutture di Trasporto I

 

Il Progetto STRIT "Strumenti e Tecnologie per la gestione del Rischio delle Infrastrutture di Trasporto" è un progetto di ricerca presentato nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Competitività 2007-2013 Regioni Convergenza - Ambito: Ambiente e Ecologia, Trasporti e Logistica.

Il Progetto STRIT affronta i temi della valutazione, gestione e mitigazione dei rischi ambientali per le grandi infrastrutture di trasporto, al fine di ottimizzare gli interventi di manutenzione e/o di adeguamento strutturale di elementi o di opere d’arte in un’ottica multi-scala e multi-livello.

Il progetto studia le opere d’arte di struttura e dimensioni significative (ponti, viadotti, gallerie) presenti all’interno di rete stradali ubicate in aree soggette a rilevanti rischi ambientali, in particolare sismico.

In particolare il Consorzio TRE ha svolto attività di realizzazione dei provini da testare in laboratorio; di rilievo dei dati di traffico e rilievo in situ delle opere infrastrutturali. E' stata anche svolta un'ampia campagna diagnostica non distruttiva su uno dei siti dimostratori.

 

Capofila: Stress scarl

Partners: Università degli Studi di Napoli Federico II, Università della Calabria, Amra scarl, Eucentre, Diagnosis s.r.l., Dismat s.r.l., Boviar s.r.l., L&R laboratori e Ricerche s.r.l.

 

www.progetto-strit.it