homestrutturaattivitàprogettieventicontattiamministrazione trasparentelavora con noi
Stampa

SUS-CON I SUStainable, innovative and energy-efficient CONcrete, based on the integration of all-waste materials I


Il progetto mira allo sviluppo di nuove tecnologie per integrare, nel ciclo di produzione del calcestruzzo, materiali di scarto (residui plastici, pneumatici, ceneri di centrali termiche, di fanghi di cartiere, scorie di produzione di acciaio e alluminio e residui di attività estrattive) il cui smaltimento è un problema sociale, dando luogo ad un nuovo materiale da costruzione, leggero ed eco-compatibile caratterizzato da una bassa energia inglobata, basse emissioni di CO2 nel ciclo produttivo e migliori prestazioni in termini di duttilità, di isolamento termico ed acustico.

 

Saranno sviluppate ed analizzate diverse formulazioni innovative di calcestruzzo per sperimentare le combinazioni di diversi tipi di leganti geo-polimerici con aggregati prodotti dai rifiuti, e verificare le prestazioni finali del nuovo materiale, sia gettato in opera che prefabbricato. I prodotti finali che si è scelto di realizzare sono blocchi alleggeriti, piccoli pannelli e massetti isolanti.” 

 

Soggetto proponente: CETMA (Italia)

Partecipanti: Consorzio T.R.E. (Italia), National Technical University of Athens (Grecia), S&B Industrial Minerals S.A. (Grecia), Centro Riciclo Vedelago S.R.L (Italia), TNO Bouw (Paesi Bassi), QUB (Regno Unito), ACCIONA infrastructures S.A. (Spagna), Iston A.S. (Turchia), Magnetti Buildings S.P.A. (Italia), CeNTI Centre for Nanotechnology and Smart Materials (Portogallo), BASF (Germania), National Taiwan University of Science and Technology (Taiwan), TÜV Italia (Italia), Fraunhofer (Germania), Iridex (Romania)

www.sus-con.eu