homestrutturaattivitàprogettieventicontattiamministrazione trasparentelavora con noi
Stampa

MORFEO I Monitoraggio frane per la gestione del rischio I


Le attività del progetto sono finalizzate all’ingegnerizzazione e all’industrializzazione di un sistema di monitoraggio realizzato per il controllo di coltri superficiali in pendio suscettibili di generare frane meteoindotte. Tale sistema, già sviluppato e funzionante allo stadio prototipale, deriva da attività R&S di modifica di un sistema di misura inclinometrico, precedentemente sviluppato, brevettato e testato in sito dalla società IVM.
Tema centrale è il sistema di misura inclinometrica che, posto in corrispondenza dell’estremità superiore di un’asta infissa parzialmente nel terreno, attraverso un sensore accelerometrico MEMS (Micro-Electro-Mechanical System), acquisisce i gradienti di spostamento che si sviluppano parallelamente al pendio. Una rete wireless di unità inclinometriche (Wireless Sensor Network, WSN) installate lungo un pendio, forma dei ponti di trasmissione in grado di trasmettere a valle l’informazione, con costi e consumi molto limitati. L’osservazione dei caratteri cinematici di una coltre consente, pertanto, l’implementazione di sistemi di allarme lungo vie di comunicazione, pre-allertando rispetto alla possibilità che masse di terreno distaccatesi da pendii posti a monte della via, a seguito di fenomeni d’instabilità, abbiano ostruito l’infrastruttura generando rischi da impatto per i mezzi in transito. Poiché in alcune formazioni le fasi che precedono la rottura del pendio sono caratterizzate da spostamenti apprezzabili, l’applicazione potrebbe in linea di principio estendersi alla previsione dell’istante d’innesco, con l’obiettivo di ridurre, in modo parziale causa il limitato tempo di preavviso, l’esposizione di persone e/o beni.

 

Capofila: IVM s.r.l.
 

Impresa co-proponente: Tabit s.r.l.
Organismo di ricerca privato: Consorzio TRE

www.progettomorfeo.it